skip to Main Content
CCIAA LOGO

API UMBRIA – ASSOCIAZIONE PER LE IMPRESE DELL’UMBRIA

Excelsior, i programmi occupazionali delle imprese nel trimestre ottobre – dicembre 2018

La Camera di commercio di Perugia ha presentato i dati sui bisogni occupazionali delle imprese della provincia di Perugia, elaborati dal sistema Excelsior, per il trimestre ottobre – dicembre 2018.
Nei novanta giorni che precedono la chiusura dell’anno, il sistema delle imprese della provincia di Perugia prevede di attivare 8.140 nuovi contratti di lavoro, il 2,7% in più sullo stesso trimestre del 2017. In valore assoluto si tratta di 220 posti di lavoro in più.
Le entrate al lavoro previste nel solo mese di ottobre corrente sono 3.120, dato stavolta in discesa di 180 unità (- 5,4%) rispetto a ottobre 2017.
Le assunzioni a tempo determinato prevalgono largamente su quelle a tempo indeterminato e di apprendistato: 69% le prime contro il 31% delle seconde.
I settori più dinamici per quanto riferito ai fabbisogni occupazionali sono quelli dei servizi, dove a ottobre in corso si concentra il 64% di tutte le entrate previste.
In provincia di Perugia il lavoro nasce nelle piccole e medie imprese con meno di 50 dipendenti: a ottobre di quest’anno 8 posti su 10 vengono proprio dalle imprese di queste dimensioni.
La rilevazione Excelsior per i mesi da ottobre a dicembre 2018 segnala una sostanziale stabilità nell’offerta di lavoro ai giovani sotto i 30 anni: 32% a ottobre 2018, 33% un anno fa.
Al contrario sale l’offerta di posti di lavoro per profili high skill (dirigenti, specialisti e tecnici) che passa al 16% dal 13% di un anno fa. Resta alto tuttavia il gap che ci separa dalla media nazionale attestata sul 22%.
La quota di assunzioni destinata ai laureati si ferma a quota 9%, comunque due punti percentuali in più rispetto a un anno fa.
Le professioni più difficili da reperire in provincia di Perugia in questo mese di ottobre?
Gli operai specializzati e conduttori di impianti nelle industrie tessili, abbigliamento e calzature; gli operai nelle attività metalmeccaniche ed elettromeccaniche; gli operatori della cura estetica.

IL SEGRETARIO – STELVIO GAUZZI

Back To Top