skip to Main Content
Inail Logo

API UMBRIA – ASSOCIAZIONE PER LE IMPRESE DELL’UMBRIA

INAIL: pubblicato il Bando Isi 2018 con 370 milioni a disposizione delle imprese per realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
FINALITA’: incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori;
incentivare le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali, ciò al fine di soddisfare l’obiettivo del miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali dell’azienda agricola mediante una riduzione dei costi di produzione o il miglioramento e la riconversione della produzione assicurando, al contempo, un miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.
CONTRIBUTO: I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.
RELATIVAMENTE AGLI ASSI 1 (sub Assi 1.1. e 1.2), 2, 3 è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili.
FINANZIAMENTO MASSIMO_ 130.000,00 €.
RELATIVAMENTE ALL’ASSE 4: è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del al 65% calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili.
FINANZIAMENTO MASSIMO: 50.000,00 €.
RELATIVAMENTE ALL’ASSE 5: è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 40% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole); del 50% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori); calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili, comunque non superiore a Euro 60.000,00.
DOMANDE: Le domande devono essere presentate in modalità telematica, secondo le seguenti 3 fasi successive: accesso alla procedura online e compilazione della domanda; invio della domanda online; conferma della domanda on line tramite l’invio della documentazione a completamento.
A partire dal 11 aprile 2019 le aziende interessate avranno tempo fino al 30 maggio 2019 per compilare e salvare la propria domanda online; Seguirà l’inoltro della domanda online nei giorni e orari del “click day”), che saranno pubblicati sul sito dell’Istituto a partire dal 6 giugno 2019.

IL SEGRETARIO – STELVIO GAUZZI

Back To Top