skip to Main Content
Api Umbria

ASSISI, 22 febbraio 2017 – Si è svolta ieri martedì 21 febbraio, con una grande affluenza, la prima cena sociale di Api Umbria, Associazione per le Imprese dell’Umbria. Alla serata, svoltasi presso il ristorante Carfagna, ai piedi di Assisi, hanno partecipato numerosi associati e persone del territorio di Assisi, Perugia, Corciano, Spoleto, di Gubbio e della Valnerina.

Api Umbria, organizzazione autonoma, indipendente e senza scopo di lucro, si propone l’obbiettivo di rappresentare e tutelare gli interessi dell’artigianato, del commercio e delle piccole e medie imprese del territorio umbro, per rispondere con rapidità e competenza ai bisogni delle realtà produttive della nostra regione.

“Porgo il saluto della nostra associazione a tutti i partecipanti – ha detto in avvio di serata Giorgio Buini, presidente di Api Umbria – e ringrazio quanti hanno voluto presenziare alla cena, la prima in assoluto da quando è nata Api Umbria. La nostra associazione vuole essere vicina alle imprese, un punto di ascolto che possa unire i tanti associati”.

Oltre ai soci dell’associazione per le Imprese dell’Umbria, Api Umbria, presenti gli esponenti della Banca Monte dei Paschi di Siena, con il direttore territoriale della regione Umbria dott. Daniele Brotto e la titolare della filiale di Santa Maria degli Angeli, dott.ssa Paola Lazzari.

Nel corso della serata è stata illustrata l’attività dell’associazione ed i risultati  fin qui raggiunti, con particolare riferimento ai corsi di formazione svolti e a quelli in progetto, di futuro svolgimento. Particolare attenzione è stata data alla convenzione stipulata con la Banca Monte dei Paschi di Siena, soprattutto per quello che riguarda la richiesta di finanziamenti assistiti dalla garanzia del Mediocredito Centrale e per gli interventi mirati a sostegno delle imprese che hanno subito i danni indiretti del terremoto.

Ufficio Stampa Api Umbria

Back To Top