skip to Main Content

API UMBRIA nasce per volontà di alcuni imprenditori con lo scopo preciso di riaffermare, attraverso lo spirito associativo e dello stare insieme, i VALORI morali e civili della nostra tradizione Umbra, fondati sul lavoro come bene comune, la famiglia, lo spirito di sacrificio, la solidarietà, la creatività, il gusto per il buono e per il bello, praticando, allo stesso tempo, innovazione d’impresa e partecipando pro attivamente a tutte le tematiche inerenti la rappresentanza delle imprese associate ad API UMBRIA.

Per rispondere positivamente a tali motivazioni si è deciso di mettere insieme tutte le categorie del lavoro autonomo: artigiani, commercianti, liberi professionisti, imprenditori, per dare vita tutti insieme ad un luogo ideale per ascoltare le nuove e vere esigenze e necessità delle imprese, individuando in un “LABORATORIO DELLE IDEE” il luogo ottimale per sviluppare progetti e proposte concrete per un nuovo modello organizzativo delle imprese associate, tenendo comunque sempre a mente la loro crescita e stabilità e lo sviluppo delle economie dei territori della Regione Umbria.

Un confronto serio e partecipato su temi delicati ma fondamentali come il lavoro, i diritti sociali e morali dei cittadini, la sicurezza, l’ambiente, lo sviluppo, la salute, la formazione dei giovani e degli imprenditori, il credito e il sistema bancario, la previdenza e gli anziani.

Perché una nuova associazione?

Per la consapevolezza, da una parte, che l’attuale scenario economico – sempre più competitivo, duro e difficile da sostenere – chiede alle grandi Associazioni di Categoria risposte forti e autorevoli, risposte che molte volte, anzi spesso, non possono essere evase in quanto, le grandi Confederazioni, vivono il “SISTEMA Italia” da comprimarie e mai da protagoniste, così tanto impegnate nelle lotte intestine alla classe dirigente, principalmente per l’acquisizione di ruoli o poltrone da occupare.

Dall’altra in quanto queste nuove sfide dell’economia globale, obbligano le nostre imprese, attraverso l’utilizzo dell’Associazione API UMBRIA a dotarsi e ad attingere a una serie di competenze e servizi in grado di aumentarne la competitività sui mercati.

Pertanto, dopo aver maturato significative esperienze, ognuno nel proprio comparto di appartenenza, si è deciso di creare un’Associazione nuova e moderna, in grado di offrire consulenze e servizi che le grandi organizzazioni a fatica riescono ad evadere in tempi certi.

Un’associazione che vuole essere uno “spazio aperto” moderno, giovane, dove le diverse idee e competenze si incontrano per condividere le proprie esperienze e professionalità, con l’auspicabile risultato di una più ampia visione delle necessità dell’associato e delle possibili soluzioni alle sue esigenze. La flessibilità, l’approccio integrato e il continuo trasferimento di conoscenze e competenze costituiscono la base della filosofia di API UMBRIA: garantire agli associati sempre la miglior risposta qualitativa alle proprie esigenze a fronte di una decisa compressione dei costi.

A differenza del passato e grazie a questa nuova realtà, tutte le aziende del nostro territorio regionale, di ogni settore produttivo, troveranno un nuovo e preparato organo di rappresentanza.

Pensiamo, anzi, ne siamo certi, che questo progetto vada nella giusta direzione.

Oggi alle imprese viene chiesto a gran voce, indipendentemente dalle loro dimensioni, di aggregarsi, di mettersi in rete o inserirsi su filiere, perché “il mondo è cambiato” e continua a modificarsi in modo brusco e spesso imprevedibile.

È indispensabile e necessario superare per sempre le vecchie divisioni oramai obsolete.

Con questa nuova rappresentanza, ci poniamo l’obiettivo, come esclusivo e prioritario, di aiutare e sostenere il cambiamento culturale delle imprese, per affrontare e vincere le difficili competizioni a cui sono sottoposte quotidianamente e riuscire, nel contempo, a generare ricadute virtuose su tutto il territorio locale.

API UMBRIA si inserisce così da protagonista in un contesto attuale di profonda crisi economica e sociale, offrendo una spalla sicura, affidabile, professionale e competente ai protagonisti dell’impresa diffusa, nessuno escluso, dall’artigianato al commercio, dal turismo all’agricoltura, all’enogastronomia.

Per API UMBRIA la difesa dell’economia è intesa come azione essenziale per difendere il territorio e salvaguardare le imprese nell’ambito delle loro identità storiche, culturali, ambientali e sociali.

API UMBRIA è un’organizzazione senza scopro di lucro, senza barriere e che farà sentire e valere le proprie ragioni e i propri diritti su tutti i tavoli istituzionali; un’Associazione creata soprattutto pensando ai giovani che intendono sfruttare i canali e i nuovi linguaggi di comunicazione.

L’adesione è libera e volontaria: vogliamo conquistarci anno dopo anno la fiducia dei soci perché secondo la nostra filosofia l’adesione ad un’associazione non deve essere un obbligo, ma un interesse reale per condividere obiettivi comuni.

API UMBRIA, oltre alle funzioni di supporto e tutela delle imprese intende porsi anche come tramite nei confronti delle istituzioni e come portavoce dei diritti delle diverse categorie e come strumento efficace in difesa dell’associato. Caratteristica importante della nuova realtà associativa sarà il contatto costante con i propri iscritti.

Attraverso i vari incontri organizzati per categoria o a livello generale, sarà possibile garantire uno scambio continuo e vivace di informazioni e opinioni tra tutti i membri dell’associazione, base essenziale per intraprendere insieme un agire comune.

Essere socio, per API UMBRIA ha quindi il valore di una vera e propria scelta d’impresa.

In questo contesto assume particolare importanza la difesa e la promozione del territorio: API UMBRIA vuole sentirsi e comportarsi da protagonista, assieme ai suoi associati, delle scelte in ambito sociale, economico, ambientale e turistico che verranno intraprese a livello locale e regionale.

Back To Top